ABOUT ZEFIRO

Zefiro è uno strumento a percussione innovativo completamente made In Italy. Se ancora non lo conosci bene, prenditi un po’ di tempo per leggere questa pagina.

STRUMENTO

Zefiro appartiene a una famiglia di strumenti che ha diversi nomi. Il più comune è steel tongue drum (percussione a linguette d’acciaio) ma è conosciuto anche come tank drum (percussione serbatoio) oppure Hank.

È costituito da un corpo bombato di acciaio con una serie di linguette intagliate nella parte superiore. Percuotendo una linguetta, questa viene messa in vibrazione e produce una nota. La cavità del corpo dello strumento funge da cassa di risonanza arricchendo la nota di un volume sostanzioso e di un sustain prolungato, ovvero di una certa persistenza nel tempo.

Anche se è di recente invenzione, si tratta di uno strumento musicale ufficiale a tutti gli effetti: compare come idiofono a percussione diretta con codice 111.1241 nella classificazione Hornbostel–Sachs.

ORIGINE

L’idea di base di questo strumento è stata sviluppata dall’americano Dennis Havlena nel 2007. Si chiama tank drum perché Havlena concepì lo strumento a partire da una bombola vuota (tank, in inglese).

Si ispirò al famoso Hang® di PanArt® sia per quanto riguarda il modo di emissione del suono (regioni di metallo messe in vibrazione), sia per quanto riguarda l’accordatura. È per questa ragione che lo strumento viene detto anche Hank (fusione delle parole Hang e tank).

Zefiro rappresenta l’evoluzione di questa idea, non più ricavato da un oggetto inizialmente creato con uno scopo diverso, ma appositamente studiato e realizzato per suonare al meglio e offrirti molte diverse possibilità.

PRODUZIONE

Il corpo di Zefiro viene modellato appositamente con acciaio al carbonio di alta qualità. Scegliamo un acciaio con una concentrazione al carbonio sufficiente per mantenere proprietà magnetiche (utili ai piedini, ai magneti per l’accordatura e alle piccole lastre per il dampening) ma al contempo una buona durezza e buone proprietà armoniche.

Il disegno delle linguette da noi progettato per ottimizzare sia il suono che la comodità d’uso è realizzato mediante taglio laser. Il logo centrale, la “Z” di Zefiro anch’essa intagliata al laser, serve sia come punto di uscita delle vibrazioni, sia come riferimento per capire a colpo d’occhio la disposizione delle note.

Ogni Zefiro viene intonato manualmente fino alla perfezione (con una tolleranza di ± 5 centesimi di semitono) e poi rivestito con verniciatura a polvere, un processo per cui la vernice in polvere viene applicata elettrostaticamente sul metallo e poi fatta aderire in un forno ad alta temperatura. Si tratta di un rivestimento più resistente e durevole della verniciatura a liquido.

Il foro posteriore viene rivestito di una guaina di gomma per permettere l’applicazione del tappo in plastica.

I piedini magnetici vengono prodotti con una gomma poliuretanica colata in appositi stampi all’interno della quale viene annegato un dischetto magnetico al neodimio.

Ogni Zefiro è dotato di bacchette con testa in gomma o feltro (a seconda del modello). La custodia, così come gli altri accessori, è opzionale.

FILOSOFIA

Come leggerete più volte all’interno di questo sito, ci piace pensare a Zefiro come uno strumento per tutti. Per questo cerchiamo di offrire un prodotto di qualità, durevole e resistente, personalizzabile il più possibile ma con un costo che rimanga sempre più che accessibile rispetto alla media delle altre offerte presenti sul mercato, a parità di caratteristiche.

Il tipo di strumento che realizziamo è spesso associato ad un area di interesse dove musica e benessere si incontrano. Riteniamo che la musica sia, fra le altre cose, un mezzo per curare l’anima e siamo sempre felici quando apprendiamo che Zefiro viene utilizzato per applicazioni di musicoterapia o anche solo per la ricerca del benessere personale. Ci piace però sottolineare che non attribuiamo alcuna proprietà “metafisica” allo strumento in sé: ognuno ne può trarre benefici e soddisfazioni diverse secondo la propria sensibilità. Per lo stesso motivo non aderiamo alla diatriba che a volte si crea fra i sostenitori dell’intonazione a 432 Hz e quella a 440 Hz, ma lasciamo libera la scelta. A nostro modo di vedere, la valutazione opportuna è quella che mira a capire cosa risponda meglio alle proprie esigenze personali.

Non siamo un grande business e non perseguiamo il profitto a tutti i costi, ma piuttosto l’idea di guadagnarci da vivere lasciando nel contempo felici e soddisfatte le persone. Per questo seguiamo uno ad uno ogni cliente cercando sempre di rispondere ad ogni domanda, soddisfare ogni esigenza, risolvere ogni eventuale problema.